Rispetto per l'Ambiente
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.

“Per la sensibilità sociale ed ecologica dimostrata, sin dagli anni Ottanta, nella guida di Valcucine, un’azienda capace di esprimere una cultura d’impresa all’insegna di etica, ambiente e innovazione. Il riconoscimento a questo impegno vuole essere di esempio per gli imprenditori e i progettisti, perchè si affermi sempre più l’attenzione alla sostenibilità quale criterio da adottarsi, accanto alla ricerca formale e funzionale, nella progettazione e produzione di design.”

E’ con questa motivazione che Gabriele Centazzo, presidente Valcucine riceve il “Premio dei Premi per l’Innovazione”, per l’attività trentennale di ricerca per l’impresa “Etica, ambiente, innovazione“, selezionato nell’ADI Design Index 2010. Sede privilegiata della cerimonia di premiazione è il Quirinale dove a consegnare il premio è direttamente il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Il prestigioso riconoscimento, istituito dal Ministero della pubblica amministrazione e l’innovazione, si pone l’obiettivo di sostenere la capacità imprenditoriale in molteplici settori, premiando l’attività creativa affinché si sviluppi nel nostro paese una cultura del cambiamento e dell’innovazione.

Il Ministro Brunetta ha inserito l’ADI tra i referenti del Premio, in virtù del valore delle selezioni del Compasso d’Oro che, da più di 50 anni, promuove il design italiano, facendo emergere le qualità innovative del progetto e del prodotto.

Il Premio dei Premi è per Valcucine il coronamento di un percorso lungo trent’anni, fatto di ingegno e di passione: un’importante attestazione per un’impresa produttiva il cui profitto è, soprattutto, la conseguenza di un processo etico e culturale. Un’azienda dove  il filo conduttore è sempre la natura, ispiratrice delle potenzialità da esprimere così come dei limiti da rispettare.

Una progettazione “pensata”, quella di Valcucine, dove estetica e forte creatività convivono e dove la ricerca dell’utile e del bello si coniugano con il rispetto per l’uomo e per l’ambiente.

Sub Menu

Latest Tweets

Questo sito, come la maggior parte dei siti web, utilizza cookie. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra privacy e cookie policy. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all‘uso dei cookie. Leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.